Produttività

Benessere parte seconda: 5 esercizi di meditazione sul luogo di lavoro

Reading Time: 3 minutes

Esiste un motivo per cui molte persone si fanno coinvolgere dalla "meditazione". Quest’antica pratica buddista va ben oltre quello che appare a prima vista e molte aziende cominciano a comprenderne i potenziali benefici in termini di salute. Studi recenti hanno dimostrato che includere esercizi di meditazione nella routine quotidiana riduce la produzione del cortisolo, l’ormone dello stress, e allevia la sensazione di ansia e affaticamento. Quindi, provare almeno un paio di queste tecniche durante il giorno potrebbe aiutarti a raggiungere un equilibrio più efficace tra lavoro e vita privata.

Dal momento che non è necessario alcuno strumento specifico per questi esercizi, puoi eseguirli durante il tragitto casa-lavoro o persino alla scrivania. Ecco cinque veloci attività di meditazione che puoi integrare facilmente nella tua vita quotidiana.

 

Meditazione di un minuto

Chiudi gli occhi e inspira ed espira lentamente. Concentrati sul torace che si innalza e abbassa, cercando di non pensare ad altro. Se ti passano per la mente altri pensieri, riconoscili e ignorali, quindi riporta l’attenzione sul tuo respiro.

Ascolto consapevole

Per la mente è facile vagare durante le conversazioni. Invece di formulare la risposta mentre il collega ti sta ancora parlando, svuota la mente e ascolta davvero quello che ti sta dicendo. Cerca di non pensare alla lista delle cose da fare, ai programmi per la serata o alle conversazioni passate: prova semplicemente a mantenere l’attenzione. Oltre a permetterti di carpire maggiori informazioni, ciò può anche migliorare i rapporti sul luogo di lavoro.

Il gioco dell’osservazione

Scegli un oggetto vicino qualsiasi (una matita, il mouse del computer o la tua cravatta) e concentrati su di esso seriamente per un minuto. Fingi di vederlo per la prima volta. Fai attenzione alla sua forma, consistenza e struttura. Ciò ti consente di liberare la mente e riconnetterti con gli oggetti quotidiani che ti circondano.

Concentrati sul presente

Scegli una cosa che utilizzi sempre, ad es. il bollitore nella cucina dell’ufficio, e utilizzalo come punto focale per un momento di mindfulness. Pensa alla sensazione tattile che ti procura, al suo funzionamento e al suo scopo. Per esempio, considera il modo eccezionale con cui un bollitore riesce a far bollire l’acqua in pochi minuti e quanto sei fortunato ad avere accesso all’acqua pulita e all’elettricità.

Concediti una pausa in mezzo alla natura

Questa attività prevede di lasciare la scrivania e uscire, ma sarà tutto di guadagnato. Quando sei in pausa caffè o pranzo, fai una passeggiata da solo in un parco vicino o in un’area verde. Se possibile, lascia il cellulare e qualsiasi altro dispositivo elettronico in ufficio e impiega questo tempo per concentrarsi sulla natura che ti circonda e ascoltarla. Questo è un esercizio salutare sia per il corpo sia per la mente, perché trarrai vantaggio anche dal movimento fisico e dall’opportunità di respirare aria buona.